Rilievo Laserscanner del Teatro greco-romano, Catania

Rilievo Laserscanner del Teatro greco-romano, Catania

area del teatro

la cavea

la Nuvola dei punti estratta dal rilievo Laserscanner

Restituzione grafica della cavea

restituzione grafica in sezione lungo gli ambulacri e le antiche cisterne

TECNOLOGIA UTILIZZATA:

Laser scanner
ANNO:

2015 (Completato)

Situato nel centro storico della città etnea, tra piazza S. Francesco, via Vittorio Emanuele e via Timeo. Il suo aspetto attuale risale al II secolo ed è stato messo in luce a partire dalla fine del XIX secolo. A est confina con un teatro minore, detto odeon.
Rilievo architettonico e archeologico del TEATRO GRECO ROMANO di Catania all’interno del Progetto PO FESR SICILIA 2007-2013 per l’incremento della valorizzazione e pubblica fruizione dell’odeon e delle terme della Rotonda di Catania (Museo Regionale di Catania).Restituzione grafica in scala nominale 1:50 di planimetrie e sezioni

Altre immagini del progetto
pagina wikipedia

Chiesa di San Pellegrino, Lucca

Chiesa di San Pellegrino, Lucca

Vista d’insieme della nuvola di punti

Prospetto principale

TECNOLOGIA UTILIZZATA:

Laser scanner
COMMITTENZA:

microscape Architetti Associati, Lucca
ANNO:

2015 (Completato)

Rilievo e restituzione 2D in scala nominale 1:50 della Chiesa di San Pellegrino nel centro storico della città di Lucca, la chiesa ormai sconsacrata una volta restaurata sarà riaperta come deposito delle statue di proprietà della Cassa di risparmio di Lucca

Biblioteca della Scuola Normale Superiore di Pisa

 Biblioteca della Scuola Normale Superiore di Pisa

Vista d’insieme dell’area d’intervento

Modello Palazzo Gherardesca

Sezioni tipo del Palazzo della Gherardesca

TECNOLOGIA UTILIZZATA:

Laser scanner, stazione topografica
COMMITTENZA:

Scuola Normale Superiore di Pisa
ANNO:

2015 (Completato)

I Tre palazzi sede della biblioteca e dei laboratori della Scuola Normale Superiore di Pisa sono situati nel centro città e si affacciano su Piazza dei Cavalieri.
Abbiamo utilizzato tre tipologie differenti di rilievo: Rilievo Topografico per orientare i tre palazzi in un sistema di riferimento unitario, Rilievo Laserscanner per definire volumetricamente tutti gli ambienti interni ed esterni dei fabbricati, Rilievo diretto utile ad avere delle misure di controllo e collaudo per l’intero rilievo e Rilievo fotografico per la memoria dello stato di fatto al momento delle scansioni.
Ogni edificio è stato rappresentato nelle consuete viste 2D (piante+sezioni+prospetti) rappresentando ogni elemento utile alla descrizione degli ambienti (materiali-strutture-stato di conservazione-quote).

Facciate del complesso di Palazzo Forti, Verona

Facciate del complesso di Palazzo Forti, Verona

TECNOLOGIA UTILIZZATA:
Laserscanner
COMMITTENZA:
Fondazione CARIVERONA
ANNO:
2015 (Completato)


Rilievo delle facciate del complesso di Palazzo Forti in Verona (Lavoro eseguito in collaborazione con gli architetti Simonetta Paparella e Filippo Antonello)
Il rilievo ha interessato un intero isolato urbano, rilevando l’intera complessità volumetrica tipica dei nostri centri storici.
La Restituzione grafica, in scala 1:50, ha interessato i i prospetti lungo via Forti e vicolo Due Mori con particolare attenzione è stata posta alla riproposizione dei dettaglio decorativi dei vari fregi delle abachi alle finestre del bugnato e di tutti gli elementi impiantistici e di arredo urbano.
altre info sul rilievo

Palazzetto Fontana a Verona

Palazzetto Fontana, Verona

TECNOLOGIA UTILIZZATA:

Laser scanner, stazione topografica, fotografie ad alta risoluzione con piattaforma elevatrice
COMMITTENZA:

Fondazione CARIVERONA
ANNO:

2012 (Completato)

Il Palazzetto Fontana, con resti di pitture murali sulla facciata lato Adige. L’edificio fu costruito utilizzando e inglobando alcuni muri e passaggi voltati dell’edificio di scena del Teatro Romano di Verona. La commistione fra strutture romane, strutture rinascimentali e trasformazioni successive è stata indagata mediante l’analisi stratigrafica degli elevati, dopo aver rilevato i materiali e i degradi presenti.
La base di tutto il lavoro è costituita da un rilievo laser scanner inserito in una rete topografica preesistente, da un’accurata restituzione al tratto e da orto-fotopiani ad alta risoluzione, sufficienti per una stampa in scala 1:10.Altra immagine del rilievo

Teatro Romano I sec. AC, Verona

Teatro Romano, Verona

TECNOLOGIA UTILIZZATA:
Laser scanner, stazione topografica, fotografie ad alta risoluzione con piattaforma elevatrice
COMMITTENZA:
Comune di Verona, Fondazione CARIVERONA
ANNO:
2011/12 (Completato)


Il Teatro Romano di Verona occupa la base del colle S. Pietro, in corrispondenza all’ansa dell’Adige che racchiude il centro storico. Riportato alla luce nel XIX sec. è oggi attivamente utilizzato per spettacoli estivi e parte del percorso di visita del Museo Archeologico.
Il rilievo geometrico e l’analisi dei materiali e dei degradi nasce da un progetto volto al superamento delle barriere architettoniche, lungo il percorso di visita, e dalle necessità manutentive del manufatto e dell’area circostante.
Gli approfondimenti al rilievo del Teatro romano sono stati richiesti, nell’ambito dell’attività progettuale, dalla Soprintendenza Archeologica del Veneto.descrizione da wikipedia

Interni della Chiesa di San Matteo, Pisa

Interni della Chiesa di San Matteo, Pisa

Viste generali degli spazi interni estratte dalla nuvola di punti

TECNOLOGIA UTILIZZATA:
Rilievo laser scanner
COMMITTENZA:
Università degli Studi di Firenze
Dipartimento di Architettura DiDA
ANNO:
2013 – concluso

Rilievo Laserscanner del presbiterio e dell’Aula della Chiesa di San Matteo nel centro storico della città di Pisa.
Abbiamo operato con il fornire al cliente l’estrazione in formato .tiff degli orto-fotopiani degli affreschi interni in falsi colori di trasmittanza. La richiesta di una nuvola molto densa è servita per riuscire a ricostruire la genesi geometrica che ha aiutato il pittore a ricreare un architettura dipinta nella volta della chiesa, individuando il punto di vista geometrico esatto della prospettiva utilizzata dal pittore

Mura della città di Lucca del XVI sec

Mura della città di Lucca, Rilievo Sortita San Paolino, Santa Croce e San Martino

estratto planimetria d’insieme del baluardo Santa Croce

TECNOLOGIA UTILIZZATA::

Laser scanner

COMMITTENZA:

Microscape Architetti Associati, Lucca
ANNO:

2013-2014 (Completato)

Rilievo Laserscanner delle sortite San Paolino, Santa Croce e San Martino delle mura della città di Lucca, al fine di predisporre le tavole di Rilievo per la redazione del progetto di restauro e riuso dei vani, per la riapertura del passaggio che collegava la campagna lucchese al centro città.
Il rilievo, come richiesto dalla committenza, ha prodotto elaborati che evidenziassero: la geometria della struttura, mappasse le dotazioni impiantistiche presenti e i degradi.
Sono state elaborate piante e sezioni al tratto per la definizione delle geometrie e degli impianti e fotopiani delle sezioni.
informazioni tratte dalla pagine wikipedia

Oratorio Santa Caterina, Loc. Legoli, Peccioli (Pi)

Oratorio Santa Caterina, Loc Legoli, Peccioli (PI)

Tabernacolo con affreschi di Benozzo Gozzoli, oggetto del rilievo

modello estratto dalla nuvola di punti

estratto dalle tavole di rilievo con sovrapposizione del fotopiano degli affreschi

Estratto dalle tavole di rilievo

TECNOLOGIA UTILIZZATA:
Rilievo laser scanner
COMMITTENZA:
Fondazione Peccioli per l’arte
ANNO:
2013 – concluso

Rilievo Laserscanner del Tabernacolo contenuto dentro la Cappella Santa Caterina a Legoli nel comune di Peccioli (Pisa) con affreschi di Benozzo Gozzoli.

Rappresentazione al tratto in scala 1:50 dei prospetti e sezioni ed Estrazione dei fotopiani degli affreschi, per realizzazione base metrica utile alla creazione di copia digitale degli affreschi da apporre su nuovo intonaco, su struttura esterna creata ad hoc.

Villa Medicea dell’Ammiraglio, Arena Metato (PI)

Villa

Estratto dalla nuvola di puntiParticolare Tavola di analisi fasce in pietra serena

TECNOLOGIA UTILIZZATA:
Rilievo laser scanner
COMMITTENZA:
Privato
ANNO:
2011 (Completato)

Rilievo Laserscanner del fronte principale (lato sud) per avere la definizione puntuale dei rapporti geometrici degli elementi architettonici in pietra serena presenti sul fronte. In special modo studio e analisi materica e geometrica delle cerchiature alle finsetre con trave inginocchiata e timpano triangolare.
I risultati di questo rilievo sono stati utilizzati per una lezione di presentazione della Villa http://ianus.co/la-storia-della-villa-medicea-lammiraglio/ e interfacciati con le ricerche di archivio volte ad individuare il fornitore/scarpellino che realizzò gli elementi in pietra serena delle finestre.

Ville del comune di San Giuliano Terme

Ville del comune di San Giuliano Terme

TIPO DI EVENTO:
Convegno
LUOGO:
San Giuliano Terme (PI), sala conferenze Agrifiera
ANNO:
Aprile 2011

All’interno di un percorso di conoscenza del territorio comune abbiamo partecipato ad una serie di conferenze
Prima conferenza:
La Storia della Villa Medicea l’ammiraglio di Arena Metato e di Giulio dei Medici
data:26 Aprile 2011
Titolo intervento Arch. Daniele Rossetti: La Villa medicea dell’ammiraglio: la sua architettura
Seconda conferenza:
Il Patrimonio storico ed artistico delle Ville del comune di San Giuliano Terme e sue possibili valorizzazioni
data:30 Aprile 2011
Titolo intervento Arch. Daniele Rossetti: L’Uso delle nuove tecnologie per la Valorizzazione dei beni architettonici 2 esempi: Rilievo Laser Scanner e giardini Sonori (con Ingegnere Luca Alfinito)
sito della Villa Medicea

Palazzo dei Camerlenghi, Venezia

Palazzo dei Camerlenghi, Venezia

TECNOLOGIA UTILIZZATA:
Rilievo laser scanner
COMMITTENZA:
privato (rilievo effettuato a fini didattici, per tesi di dottorato)
ANNO:
2010 (Completato)

Palazzo rinascimentale, adiacente al Ponte di Rialto, da sempre sede di magistrature finanziarie, ospita oggi la sede della Corte dei Conti del Veneto.
Le interessanti facciate, che seguono l’andamento del canale e si adattano ad edifici in parte preesistenti, sono state oggetto di una ricerca di dottorato che si è avvalsa del nostro rilievo.

Pieve di San Giovanni Battista ed Ermolao, Calci (PI)

Pieve di San Giovanni Battista ed Ermolao, Calci (PI)

TECNOLOGIA UTILIZZATA:
Rilievo laser scanner
COMMITTENZA:
Don Antonio Cecconi, parroco e amministratore della parrocchia di Calci
ANNO:
2010 (Completato)

All’interno del cantiere per il restauro della facciata della pieve dei Santi Giovanni ed Ermolao a Calci e dei solai lignei del campanile, è stato realizzato un rilievo con tecnologia laserscanner.
In questo caso il rilievo è servito per migliorare la fase di pianificazione ed organizzazione del cantiere. Particolare attenzione è stata posta nella corretta definizione delle volumetrie interne,degli aggetti, il dimensionamento degli elementi lignei dei solai da restaurare e l’individuazione delle buche pontaie presenti.
Il cantiere di restauro è stato gestito dall’Architetto Marta Ciafaloni della Soprintendenza ai monumenti di Pisa
pagina Wikipedia