Fiume Almone, Golf Club Acquasanta, Roma

Fiume Almone, Golf Club Acquasanta, Roma

Parco del Golf Club Acquasanta

Viste estratte della nuvola di punti

Spiegazione del processo di reverse modeling

TECNOLOGIA UTILIZZATA:
Rilievo laser scanner e modellazione BIM
COMMITTENZA:
Ipogea, Firenze
COLLABORAZIONE:
Coordinamento e restituzione 2D : Arch. Miriam Bruni
Modellazione BIM : Ikare srls, Fi
ANNO:
2014 (Completato)

Rilievo Laserscanner delle sponde del fiume Almone nel tratto che scorre all’interno del Golf Club Acquasanta, Roma.
Processo di Reverse modeling con trasformazione del modello a nuvola di punti in modello BIM (Building Information modeling).
Creazione di un modello interrogabile in ogni suo punto con generazione di una banca-dati che contiene tutte le informazioni metriche, materiche, superfici e volumi.
Dal modello sono stati estrapolati i grafici 2D utili alla committenza per redigere il progetto di recupero delle sponde.
altre info sul lavoro

Interni della Chiesa di San Matteo, Pisa

Interni della Chiesa di San Matteo, Pisa

Viste generali degli spazi interni estratte dalla nuvola di punti

TECNOLOGIA UTILIZZATA:
Rilievo laser scanner
COMMITTENZA:
Università degli Studi di Firenze
Dipartimento di Architettura DiDA
ANNO:
2013 – concluso

Rilievo Laserscanner del presbiterio e dell’Aula della Chiesa di San Matteo nel centro storico della città di Pisa.
Abbiamo operato con il fornire al cliente l’estrazione in formato .tiff degli orto-fotopiani degli affreschi interni in falsi colori di trasmittanza. La richiesta di una nuvola molto densa è servita per riuscire a ricostruire la genesi geometrica che ha aiutato il pittore a ricreare un architettura dipinta nella volta della chiesa, individuando il punto di vista geometrico esatto della prospettiva utilizzata dal pittore

Villa Medicea dell’Ammiraglio, Arena Metato (PI)

Villa

Estratto dalla nuvola di puntiParticolare Tavola di analisi fasce in pietra serena

TECNOLOGIA UTILIZZATA:
Rilievo laser scanner
COMMITTENZA:
Privato
ANNO:
2011 (Completato)

Rilievo Laserscanner del fronte principale (lato sud) per avere la definizione puntuale dei rapporti geometrici degli elementi architettonici in pietra serena presenti sul fronte. In special modo studio e analisi materica e geometrica delle cerchiature alle finsetre con trave inginocchiata e timpano triangolare.
I risultati di questo rilievo sono stati utilizzati per una lezione di presentazione della Villa http://ianus.co/la-storia-della-villa-medicea-lammiraglio/ e interfacciati con le ricerche di archivio volte ad individuare il fornitore/scarpellino che realizzò gli elementi in pietra serena delle finestre.

Palazzo dei Camerlenghi, Venezia

Palazzo dei Camerlenghi, Venezia

TECNOLOGIA UTILIZZATA:
Rilievo laser scanner
COMMITTENZA:
privato (rilievo effettuato a fini didattici, per tesi di dottorato)
ANNO:
2010 (Completato)

Palazzo rinascimentale, adiacente al Ponte di Rialto, da sempre sede di magistrature finanziarie, ospita oggi la sede della Corte dei Conti del Veneto.
Le interessanti facciate, che seguono l’andamento del canale e si adattano ad edifici in parte preesistenti, sono state oggetto di una ricerca di dottorato che si è avvalsa del nostro rilievo.

Ex Cinema Moderno (SI)

Ex Cinema Moderno (SI)

l’interno della sala, parzialmente demolita>pianta del piano terra: si vedono le strutture murarie dal profilo irregolare perchè parzialmente demolite.fotopiani estratti dalla nuvola di punti: dettagli dei prospetti.disegno al tratto di un prospetto.sagoma in polistirolo collocata nella posizione di un pilastro di progetto.rilievo (in nero) delle sagome in polistirolo, poste in cantiere nella posizione prevista dal progetto per le strutture portanti e per il vano ascensore.

TECNOLOGIA UTILIZZATA:
Rilievo laser scanner
COMMITTENZA:
TarTeam Costruzioni S.r.l.
ANNO:
2011 (Completato)

Il rilievo riguarda un antico edificio posto nel centro di Siena, per il quale è in corso un progetto complessivo di trasformazione, con cambio di destinazione da cinema a residenze e terziario. La campagna è stata eseguita a seguito delle demolizioni interne, mentre i progettisti stavano definendo gli esecutivi architettonici (Studio Milani – Siena) e strutturali (Studio Ing. Casini – Siena). Dopo la consegna del rilievo complessivo in scala 1:50, è proseguito il lavoro di approfondimento sulle richieste specifiche dei progettisti: una mesh della copertura come base per la modellazione tridimensionale e sezioni di dettaglio delle murature in scala 1:10, per verificare il posizionamento delle strutture.
Successivamente abbiamo ripetuto la campagna di rilievo, per localizzare delle sagome in polistirolo poste sull’esatta collocazione delle strutture di progetto. Si tratta di un processo di “reverse engineering”, ricavando cioè il disegno geometrico da un modello realizzato alla scala reale. In questo modo gli strutturisti hanno potuto progettare gli esecutivi della carpenteria metallica con assoluta precisione, riducendo gli imprevisti che ogni intervento di recupero comporta.

Sagrestia del Duomo, Siena (SI)

sagrestia
1.Vista della “nuvola di punti” sezionata con un piano orizzontale. È visibile l’interno della sagrestia, con il solaio che passa sopra via de’ Fusari.2.La vista in pianta consente di mettere in relazione esattamente l’intradosso e l’estradosso della sagrestia. La strada che passa sotto la sagrestia ha uno sviluppo non lineare. Il rilievo laser scanner è indispensabile per comprendere esattamente l’andamento della volta su cui poggia il pavimento della sagrestia.

TECNOLOGIA UTILIZZATA:
Rilievo laser scanner
COMMITTENZA:
Opera della Metropolitana del Duomo di Siena
ANNO:
2010/11 (Completato)

La sagrestia è una sorta di edificio a ponte che collega il Duomo con l’isolato tra via Franciosa e via de’ Fusari. La complessa morfologia dell’edificio richiedeva un rilievo accurato dello spazio interno e dei fronti esterni della sagrestia, per comprendere i dissesti presenti ed individuarne, insieme con altre indagini diagnostiche, le cause. Lo studio SIT Ingegneria di Siena si è occupato dell’analisi strutturale. Nella fase di restituzione abbiamo analizzato la “nuvola di punti” insieme agli ingegneri ed individuato i punti significativi da approfondire. Il lavoro è stato completato con la restituzione al tratto dei prospetti rappresentando il quadro fessurativo, del profilo esterno delle piante ai livelli inferiori alla sagrestia e delle sezioni, con un’analisi dei fuori piombo di tutte le murature perimetrali. In assenza dell’autorizzazione della Committenza alla pubblicazione del materiale, ci limitiamo alcune viste della “nuvola di punti”, un estratto della restituzione al tratto delle sezioni.